La storia di Holmenkollen - Articoli - visitoslo.com

La storia di Holmenkollen

Al cuore della tradizioni sciistica norvegese troviamo Holmenkollen, con una storia lunga più di 100 anni.

Sin dalla fine del 1800, Holmenkollen e la zona circostante hanno attirato grandi folle di appassionati norvegesi di sci ogni inverno. Lo sci, che si tratti di sci di fondo, sci alpino o di salto con gli sci, è enormemente popolare in Norvegia. Questo ha portato ad un sviluppo rapido dell’arena di Holmenkollen. Oggigiorno l’arena ospita alcuni degli eventi di sport invernali più famosi al mondo, tra cui l'Holmenkollen Ski Festival, affettuosamente soprannominato "la seconda giornata nazionale" della Norvegia.

 

 

1892-1931: Inizi umili

 

Il primo concorso di salto con gli sci a Holmenkollen si tenne nel 1892 davanti ad una folla di 12.000 persone. Gli spettatori si godevano la 18 km di fondo un giorno ed un salto vincente di 21,5 metri il prossimo. Un vero atleta dello sci doveva essere in grado di fare bene in entrambe le discipline.

Holmenkollen 1892-1931
Holmenkollen 1892-1931
Photo: Thorkel Jens Thorkelsen/ Anders Beer Wilse/ Oslo Museum

Per i primi anni, il salto era semplicemente una collina naturale con una rampa costruita di neve e ramoscelli. Con l’inizio del 1900 e lo sviluppo dello sport, la partenza, dove gli sciatori cominciano la loro discesa, venne alzata gradualmente grazie ad impalcature di legno che avrebbero permesso agli sciatori di saltare più in lungo.

 

1950-1984: Le Olimpiadi, Campionati del Mondo, e salto con gli sci femminile

 

Quando Oslo si aggiudicò le Olimpiadi invernali del 1952, l'arena venne migliorata con una torre più alta che comprendeva un ascensore per gli atleti. Il Museo dello Sci venne spostato sotto alla piattaforma da cui gli atleti iniziavano la rincorsa, e lo stagno in fondo alla collina venne scavato per ottenere salti più lunghi. Per la prima volta vennero costruite tribune permanenti per gli spettatori, così come appositi stand per i giudici e la famiglia reale norvegese. Durante la competizione olimpica del salto con gli sci  si contarono dai 120.000 ai 150.000 spettatori, un record che esiste tuttora.

 

Holmenkollen 1951-1984
Holmenkollen 1951-1984
Photo: Leif Ørnelund/ Oslo Museum/ Rüdiger Stehn

Durante i Campionati del Mondo del 1966 e del 1982 Holmenkollen era già riconoscibile per la caratteristica struttura architettonica che lo rese un famoso punto di riferimento. Allo stesso stempo il salto con gli sci incominciò ad aprire le porte alle donne, anche se non gli era ancora permesso careggiare.  Nel 1974 Anita Wold fu la prima donna a saltare dal Holmenkollen quando si esibì in un salto di prova durante l’inaugurazione del festival dello sci.

 

2011: Il nuovo Holmenkollen

 

Come parte dei preparativi per i Campionati del Mondo del 2011, si tenne un concorso di architettura per trovare il miglior design per una nuova arena ed un salto che fossero all’avanguardia.  JDS Architects vinse il concorso con un design modern, riuscendo comunque a mantenere il famoso profilo di Holmenkollen. Questo nuovo design include due "braccia" su entrambi i lati del salto che fungono da protezione contro il vento per gli atleti creando allo stesso tempo ampio spazio per nuove cabine riservate ai giudici di gara oltre ad una sala spettatori per la famiglia reale.

 

Il nuovo Holmenkollen è il risultato di una lunga serie di espansioni nel corso degli anni che hanno contribuito allo sviluppo di questo sport,  dai salti pionieristici di 20 metri nel 1892 agli atleti moderni che raggiungono regolarmente i 140 metri.

Holmenkollen 2011
Holmenkollen 2011
Photo: VisitOSLO/ Yuri Sali

Attività a Holmenkollen

120 anni di Holmenkollen

1892 - Prima competizione di salto con gli sci a Holmenkollen. Il salto più lungo è di 21,5 metri.

 

1896 - E.C. Richardson è il primo straniero a saltare dal Holmenkollen.  

 

1902 - La 50km viene introdotta ufficialmente come disciplina.

 

1922-23 - Partecipa al salto con gli sci il principe norvegese Olav.

 

1952 - Si tengono a Oslo i giochi olimpici invernali. Espanzione dell’arena e record di spettatori.

 

1954 - Si svolgono per la prima volta competizioni femminili di sci di fondo.

 

1980 - Tom Levorstad fa segnare il nuovo record di salto con 105 metri, e diventa la prima persona a saltare più di 100 mentri dal Holmenkollen.

 

1982 - L’impianto di salto con gli sci viene aggiornato con un sistema di misurazione elettronico.

 

2000 - Le donne possono finalmente competere nel salto con gli sci.

 

2010 - Costruzione della nuova arena di Holmenkollen.

Guarda il salto con gli sci ai vecchi tempi.

Visitoslo.com uses cookies

for statistics etc. By using the site, you consent to our use of cookies. Read more.

Close