Da Damien Hirst a Edvard Munch - Una passeggiata nell'arte - Oslo

Una passeggiata nell'arte

Da Damien Hirst e l'arte urbane, all'archivio del museo di Munch. 

Vi presentiamo Isabella dall’Italia, e Vasia dalla Grecia, due dei partecipanti a #visitoslo2018, durante un viaggio artistico attraverso Oslo:

Isabella vive a Tokyo, dove trascorre molto tempo al bar Fuglen, in origine un bar di Oslo.

"Adoro l'atmosfera, il design norvegese e ovviamente il caffè. Ho anche avuto modo di conoscere i dipendenti del bar. Ero da tempo interessata a Oslo e mi sono promessa di visitare un giorno."

I giorni di Isabella a Oslo sono stati all’insegna delle sue passioni. Ha esplorato l'arte e il design norvegese e, naturalmente, ha visitato il bar Fuglen originale.

Isabella al Fuglen, e con Vasia al parco di Vigeland
Isabella al Fuglen, e con Vasia al parco di Vigeland
Photo: Babusjka/VisitOSLO


"Non riesco a credere di essere così fortunata da essere qui in questa bellissima città con altre 9 meravigliose persone da tutto il mondo per vedere cosa questa città ha da offrire!"

Isabella e Vasia hanno visto diversi tipi di arte a Oslo, dall'arte contemporanea al museo Astrup Fearnley, passando per i sorprendenti graffiti per strada, ai "due Grandi" di Oslo; Gustav Vigeland e Edvard Munch.

Isabella e Vasia dietro le quinte del museo di Munch
Isabella e Vasia dietro le quinte del museo di Munch
Photo: VisitOSLO


Per Vasia, il momento saliente è stata la visita al museo di Munch:

"Ci è stato concesso di vedere parte della prossima esibizione a porte chiuse! Ci hanno inoltre mostrato come vengono conservati i dipinti!"

        

______________________

Mostra tutti gli aspetti delle relazioni umane, riuscendo quasi a dare vita alle statue!


Vasia 

______________________